Il cambiamento è il risultato finale di tutto il percorso di apprendimento
— Leo Buscaglia

Negli ultimi anni la scuola primaria San Giuseppe ha lavorato con molta determinazione per creare una continuità didattica ed educativa con gli ordini di scuola inferiore e superiore del territorio medese, in particolare con le scuole dell’infanzia a ispirazione cattolica. La continuità con le scuole dell’infanzia Maria Bambina e Giovanni XXIII è garantita da un progetto di raccordo che, di anno in anno, è diventato un percorso condiviso dalle tre scuole cattoliche del territorio medese.

L’obiettivo consiste nel garantire il diritto dell’alunno a fruire di un percorso formativo organico e completo. Compito della scuola è rispondere a questa esigenza primaria.

La continuità viene garantita da un costante lavoro di condivisione dell’itinerario curricolare e delle scelte educative delle scuole.

 

AZIONI CONCRETE

  • Presenza dell’insegnante della futura prima presso le scuole dell’infanzia Maria Bambina e Giovanni XXIII per delle osservazioni partecipate.
  • Presenza dei bambini della scuola dell’infanzia alla scuola primaria per “un assaggio” di vita scolastica.
  • Visita dei ragazzi alle scuole secondarie di primo grado accompagnati dagli insegnanti di classe.
  • Colloquio individuale con gli insegnanti della scuola dell’infanzia per una pre-conoscenza e presentazione degli alunni uscenti dalla classe quinta ai docenti della scuola secondaria di primo grado.
  • Condivisione del curricolo di scuola con le insegnanti della scuola dell’infanzia per definire insieme i traguardi di ogni ordine.