Scuola caratterizzata dalla passione per il sapere, dalla curiosità e dalla ricerca, dall’autorevolezza e non dall’autoritarismo, dalla serenità accanto alla serietà, dalla professionalità e dalla sicurezza.

IDEA DI SCUOLA

Scuola è istruzione ed educazione. Come risposta all’emergente bisogno educativo, in prospettiva dell’educazione integrale della persona secondo la visione cristiana dell’uomo, la scuola san Giuseppe riconosce come propri gli strumenti dell’istruzione e del fare cultura.

TEMPO

La consapevolezza che a scuola i bambini trascorrono una porzione abbondante della loro giornata e che l’impegno scolastico si protrae anche a casa, ci attiva nel fare proposte significative, pensate, curate per qualificare tutti gli ingredienti del tempo-scuola come occasione educativa. 

LUOGO

La scuola è luogo educativo in quanto, fisicamente, in essa si giocano quotidianamente tutte le dinamiche relazionali (bambino-bambino; alunno-insegnante; insegnante-genitori; genitori-genitori; insegnanti-insegnanti…). E’ il luogo della comunità scolastica in cui, le sue varie componenti, ciascuno per il suo ambito di competenza, sono chiamate a prendersene cura. E’ un luogo di collaborazione, dinamico e flessibile, che vuole incontrare i bisogni di integrazione di ogni alunno. 

RELAZIONE

L’impegno di tutti gli operatori della scuola è quello di una pratica quotidiana di questi valori, nella convinzione che la miglior forma di insegnamento e trasmissione resta l’esempio. L’azione didattica ed educativa offre conoscenze e strumenti che ogni bambino può usare per vivere la realtà, non per dominarla. La proposta è quella di un sapere al servizio di ciò che esiste, della comunità in cui si vive. Si stimolano i bambini ad essere coscienti dei doni ricevuti gratuitamente, ad esserne riconoscenti e a ricambiare spendendosi con gratuità. 

Gli insegnanti hanno il compito di accompagnare i bambini a conoscersi a fondo, arrivando a scoprire e valorizzare le proprie qualità ed accogliere i propri limiti con serenità, consapevoli che ogni uomo è amato personalmente da Dio e per questo prezioso nella sua unicità. Attraverso l’azione e l’esempio degli adulti, i bambini imparano a vivere l’errore come una possibilità e scoprono la bellezza dell’essere perdonati e di conseguenza la possibilità di perdonare.

Grande importanza viene data alle dimensioni dell’ascolto e del dialogo come mezzi per crescere attraverso il confronto, la correzione e la possibilità di recuperare. La scuola punta a promuovere la responsabilità personale, l’autonomia, intesa come capacità di decidere per se stessi, oltre che la capacità di gestire individualmente e con sicurezza ciò che riguarda la vita scolastica.