I primi giorni di scuola racchiudono tante emozioni differenti: c'è la malinconia per l'estate che sta volgendo al termine, c'è la nostalgia del mare, c'è la promessa di ritornare… I primi giorni di scuola sono anche un'esplosione di gioia: si avvertono le farfalle nello stomaco, si sente la voglia di rivedere gli amici e di salutare le maestre; ci sono gli abbracci che stritolano ed i sorrisi contagiosi.

Il 19 Settembre è stato un giorno gioioso e speciale alla scuola San Giuseppe: si è svolta la festa dell’accoglienza per i bambini della classe prima.

I primini, accompagnati dalle loro famiglie, hanno ricevuto uno speciale benvenuto da parte di tutti gli altri alunni della scuola, che ha decretato ufficialmente l’inizio di un nuovo viaggio insieme.

Dopo un canto gioioso e dopo aver accolto Chiara Iannantuoni, la nuova direttrice e coordinatrice delle attività didattiche ed educative della scuola, si è svolto un piccolo spettacolo scritto e interpretato dai bambini della classe quinta sotto l’attenta regia della loro maestra Elena Frigerio; questo momento è stato pensato a partire dalla lettera scritta dall’arcivescovo di Milano e che vuole il “cammino” come tema centrale per le attività della pastorale. I ragazzi, ognuno dei quali si è assunto il compito di fare da tutor per l’anno ai piccolini della scuola, hanno regalato alle insegnanti della classe prima, Anna Romanò e Rosanna Stellittano, uno zainetto che conteneva tutto il necessario per intraprendere il viaggio nella scuola primaria: c’erano i sorrisi e gli abbracci dei compagni, tutto ciò che i bambini scopriranno nel corso degli anni, i fazzoletti per asciugare le lacrime nei momenti di difficoltà durante i quali però non mancheranno il supporto e l’affetto dei maestri e dei compagni, golose merende… E così, dopo che i tutor hanno recitato il loro giuramento e dopo aver cantato tutti insieme il tradizionale inno della scuola, anche i nuovi arrivati alla San Giuseppe sono pronti per partire per la loro nuova avventura!

Questa giornata di festa e di accoglienza è terminata ma già l’indomani tutti gli alunni della scuola saranno in gita a Canzo insieme per scoprire il Progetto Educativo Annuale e per condividere la prima tappa di questo nuovo anno scolastico.